Ipoglicemie

https://www.giordanafranciotti.it/immagini_pagine/05-04-2018/1522945855-94-.jpg

Per ipoglicemia si intende un valore di zucchero nel sangue inferiore ai limiti bassi del valore di riferimento.
Si considera in genere già un'ipoglicemia riscontrare valori glicemici di 70 mg/dl.
L'abbassamento dei valori glicemici provoca alcuni sintomi: confusione mentale, vertigini, sudorazioni fredde, senso acuto di fame, debolezza, cefalea, tremori muscolari, disturbi visivi, pallore, depressione, irritabilità, palpitazioni.

E' necessario ricorrere subito all'assunzione di zuccheri per riportare i valori glicemici ai limiti normali.
Si segue la regola del 15: 15 gr di zucchero ogni 15 minuti fino alla risoluzione.

La causa principale di ipoglicemia è un eccesso di farmaci antidiabetici oppure un'insufficiente apporto di carboidrati nella dieta.
Si possono avere ipoglicemie anche nei soggetti non diabetici i caso di mancato pasto in concomitanza di attività fisica intensa.
Un caso a parte che comporta gravi ipoglicemie non riconducibili ai casi sopra menzionati è la presenza di un insulinoma pancreatico; questo è un tumore benigno del pancreas che produce in maniera incongrua insulina che aumenta notevolmente nel sangue ed abbassa i livelli di zucchero.

Ci sono poi le ipoglicemia più lievi dei casi di iperinsulinismo da resistenza insulinica; in questi casi le crisi ipoglicemiche seguono all'assunzione di cibi ad alto indice glicemico che provocano ulteriori picchi di insulina endogena.


Metabolismo

Ipoglicemie

Ipoglicemie
Per ipoglicemia si intende un valore di zucchero nel sangue inferiore...

Ipercolesterolemia

Ipercolesterolemia
Si intende per ipercolesterolemia un eccesso dei livelli di...

Ipertrigliceridemia

Ipertrigliceridemia
Si parla di ipertrigliceridemia quando i valori di trigliceridi sono...

Ultime News